In Evidenza, News|

Autotrasporto, attivarsi urgentemente su tutte le tematiche che comporranno il ‘tavolo delle regole’.

L’ha chiesto oggi, nell’audizione alla Camera dei Deputati, così come aveva fatto ieri al Senato, il nuovo segretario generale di Fai Conftrasporto-Confcommercio Carlotta Caponi.

“Riteniamo fondamentale, fra i temi sul tappeto, la possibilità di sterilizzare l’Iva sugli acquisti di carburante per i prossimi sei mesi, l’evidenziazione del prezzo del gasolio in fattura e l’esigibilità della clausola gasolio (fuel surcharge) su contratti scritti e verbali per evitare che l’aumento del prezzo del carburante venga scaricato sul mondo del trasporto e, a seguire, sui cittadini in generale”, spiega Caponi.

“Alla luce di quanto sta emergendo circa il possibile contingentamento delle forniture del carburante – prosegue Carlotta Caponi – abbiamo chiesto al Governo di attivarsi perché la mancanza di gasolio rischierebbe di paralizzare il Paese”.

“Al governo non sfuggirà che le intese andranno rapidamente concluse, insieme alla messa a disposizione delle risorse, onde evitare pesanti ripercussioni su tutto il mondo dell’autotrasporto”, conclude il segretario generale di Fai-Conftrasporto.

Close Search Window